Mamma è rotto…

Ieri sera siamo stati alla Fondazione Pomodoro per ascoltare la presentazione di un libro sull’arte contemporanea. Pietro è stato tranquillo per la prima mezz’ora, gli avevo spiegato che dovevamo stare in silenzio e ascoltare una persona che parlava, ma poi è stato difficile tenerlo fermo durante tutta la conferenza, durata un’ora e mezza. Quindi ogni tanto ci prendevamo una piccola pausa e andavamo a fare una passeggiatina in mezzo alla mostra permanente con le opere di Arnaldo Pomodoro ed altre opere di una mostra installata in questi giorni. Pietro si divertiva tanto a correre tra una scultura e l’altra e a specchiarsi dentro le bellissime opere metalliche. In questo periodo è molto preso dall’aggiustare le cose rotte con il suo papà che, quasi ogni giorno – cacciavite Beta alla mano – gli fa vedere come si usano gli attrezzi veri e gli insegna a maneggiarli con la dovuta cura e attenzione. Avevo notato che davanti alle sculture di Pomodoro si fermava con aria interrogativa a osservare, allora gli ho chiesto se gli piacessero e lui tutto fiero a un certo punto mi fa “Mamma… totto… tamo?”. Mamma è rotto, lo aggiustiamo?

Advertisements
This entry was posted in art and tagged . Bookmark the permalink.

One Response to Mamma è rotto…

  1. Bel Racconto Glores…e Pietro dev’essere iperpacioccoso.. (notare dito cicciottissimi sul naso)…troppo grazioso!!
    Un Saluto e a presto
    Alice

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s