Ciambella di ciliegie vegana

Ho collaudato una ricetta di ciambella vegana che si presta bene a molte preparazioni e viene sempre buona e sofficissima. Tengo validi degli ingredienti di base e ne cambio solo alcuni e viene sempre buona. La ricetta è quella della ciambella di mele e uvette, questa volta però l’ho fatta con le ciliegie dell’albero di mia nonna. I miei me ne hanno portato un cesto enorme un paio di settimane fa. Ho provato a farla con la farina integrale, con quella di farro, con la 0 e viene sempre buona.

350 gr di farina (io ho provato 150 di integrale e 100 di 0 ed era squisita!)

100 gr di zucchero di canna grezzo

1 bustina di agente lievitante biologico (che poi è amido di mais e bicarbonato di sodio)

1 spolverata di vaniglia

1 cucchiaio di succo di mele concentrato biologico

350 gr di ciliegie

latte di riso q.b.

olio di semi di mais (partite da mezzo bicchiere e poi aggiustate).

Unite gli ingredienti secchi in una ciotola, farina, zucchero, lievito, vaniglia e poi versate il mezzo bicchiere di olio di semi di mais, aggiungete le ciliegie snocciolate e iniziate a mescolare, aggiustate di olio e di latte di riso, la consistenza deve essere cremosa come quella di uno yogurt. Oliate una teglia a forma di ciambella e versate dentro il contenuto. Infornate 180° a forno statico per 40 minuti buoni.

Advertisements
This entry was posted in go vegan! and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

9 Responses to Ciambella di ciliegie vegana

  1. Federica says:

    sembra davvero buonissima! la proverò e ti farò sapere come mi è venuta: grazie per la bella ricetta! devo solo aspettare di trovare le ciliegie al mercato molto english che abbiamo qui. se non riesco a trovare succo di mele concentrato, cosa posso usare per sostituirlo? ciao 🙂 federica

  2. Ceres says:

    Ma che meraviglia!! Devo provarla assolutamente! Secondo te posso sostituire lo zucchero di canna con dolcificanti naturali? Purtroppo sono intollerante e non posso consumarlo…

  3. barbara says:

    …stiamo andando a coglier ciliege, mi pare il caso di farle “fruttare” ah ah… e così mi sono ricordata delle tue belle buone ciambelline senza uova, che mi hanno già aiutata a smaltire molti kiwi di troppo lo scorso anno…<3

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s