Confettura extra di ciliegie raccolte dagli alberi!

Beh è impossibile negarlo, ma il gusto che c’è nel raccogliersi delle ciliegie e poi farsi la confettura – per un’appassionata di marmellate come me (ma perché poi bisogna chiamarle confetture?) – è impagabile. Questa è una confettura extra, ovvero la frutta supera il 45% del totale degli ingredienti. Come e dove le abbiamo raccolte è cosa nota, questo è come le ho usate per fare la confettura:

2 kg di ciliegie

150 grammi di zucchero di canna grezzo

2 gr di agar agar (a piacere)

Lavare le ciliegie e privarle del picciolo e snocciolarle, giuro che mi compro lo snocciolatore perché vero che è bello fare tutto da sole, ma snocciolare a mano richiede tempo, e preferirei utilizzarlo in altro modo! Mettere le ciliegie in una pentola con lo zucchero, amalgamare il tutto e accendere il fuoco. Ho messo pochissimo zucchero perché queste ciliegie erano già tanto dolci, ma non sono solita metterne comunque tantissimo perché non amo il dolce e mi piace sentire il gusto della frutta. Ho lasciato cuocere per un paio d’ore girando di tanto in tanto con il mestolo di legno, ho lasciato le ciliegie a pezzetti, non ho passato con il passino. Ho sterilizzato i barattoli, riempiti di marmellata e poi chiuso, capovolto per una notte e poi fatto questi bellissimi cappellini con gli avanzi di tessuto della fasce che sto cucendo. Qualche giorno dopo ho fatto altri 2 kg di confettura, questa volta però utilizzando una bustina di 2 gr di agar agar, aggiunto a fine cottura.

Arriveranno a Natale o ce li mangeremo prima? La seconda che hai detto.

Advertisements
This entry was posted in confetture e marmellate and tagged , , , . Bookmark the permalink.

5 Responses to Confettura extra di ciliegie raccolte dagli alberi!

  1. Daria says:

    Che bontà! le tue marmellate sono buonissime, ricordo ancora quella di maribulani che mi hai regalato a novembre scorso… fantastica! Purtroppo noi quest’anno niente marmellata (o confettura che dir si voglia… :-)) di ciliege perchè non siamo riusciti a trovare il tempo di passare dalla cugina con gli alberi… forse riuscirò a farne qualcuno di albicocche…

    • Grazie Daria! Purtroppo quest’anno non abbiamo potuto raccogliere le amarene dagli alberi della campagna, però i maribulani spero di riuscire ad andare a raccoglierli, finirà lo sciame sismico?

  2. ma solo io invaso in modo del tutto anonimo????
    Sto sfornando marmellate in quantità industriale in queste settimane, dalle ciliegie alle albicocche, dalle fragole alle pesche ma i miei vasetti paragonati ai tuoi, piuttosto che ad altri che vedo in giro ultimamente … sono … ehm … alquanto tristi.

    • Forse è perché tu non vai a raccogliere i vasetti dentro i bidoni della spazzatura con la raccolta differenziata come faccio io! 😛

      • oh, non avevo mai letto la tua risposta!
        i vasetti nei bidoni della differenziata??? no, effettivamente non lo faccio. li rubo a mia mamma solitamente.
        ma sai che … hai delle valide idee??? così li trovi tutti diversi!!!
        uhm, già guardando i tuoi vasetti ho deciso di abbigliare pure i miei in modo carino, potrei anche adottare un nuovo metodo di recupero! 😀

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s