Pane integrale alle ortiche

Bom, io l’ho fatto. Avevo le ortiche avanzate e non vedevo l’ora di infilarle nell’impasto del pane. Ho fatto qualche ricerchina in rete e in tutti i siti e blog possibili e immaginabili si dice che questo pane sia delizioso, buonissimo, profumatissimo… dunque le cose sono due, o non è venuto bene a me, oppure tutti gli altri mentono spudoratamente! Certo io me la sono andata a cercare, che mettere nell’impasto di farina integrale una zavorra di ortiche bollite, benché scolate, non è proprio il massimo della vita.. già è un pane a lievitazione lunga… Dunque ieri mattina dopo aver impastato il pane sono andata al lavoro tutta contenta, speranzosa di trovare il mio impasto lievitato al mio ritorno, e invece non si era mosso di un millimetro. Così ho rimpastato, fatto le pieghe più volte nel corso della giornata, messo a lievitare al sole, messo nel forno con la ciotola di acqua calda e la luce accesa.. nulla. Alle 7 di sera quello stava ancora uguale a prima. Ho acceso il forno e dal momento in cui ho infornato la pagnotta la casa è stata invasa da questo odore nauseabondo di acqua di mare, di calamari, di un odore mai sentito prima. Francesco si è chiuso in camera da letto con i conati e io ho aperto tutte le finestre per fare corrente e spazzare via quella specie di odore di porto inannusabile. Intanto almeno in forno la pagnotta si era gonfiata bene, almeno quello. E il colore che ha preso era molto bello, certo averlo fatto solo con farina 0 si sarebbe visto molto di più il bellissimo verde dell’impasto (beh dai almeno una cosa bella!). Sfornato il pane l’ho messo a freddare e non ho resistito – dovevo assaggiare. Così ho tagliato un paio di fette e dopo un’oretta l’odore mefitico era quasi sparito. Ho spalmato una fetta con confettura di amarene ed era mangiabile, ma davvero -davvero- insolito.

La ricetta che ho utilizzato è questa:

150 gr di pasta madre lievitata

300 gr di farina 0

300 gr di farina integrale

2 cucchiaini di zucchero di canna

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di olio evo

semini di sesamo

100 gr di ortiche lessate per 5 minuti e scolate

Ci riproverò, magari solo con farina manitoba!

Advertisements
This entry was posted in panificazione con pasta madre and tagged , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Pane integrale alle ortiche

  1. fantastica! ci voglio provare anche io !! ;-D

  2. Camiria says:

    Ma che bella idea quella di mettere l’ortica nell’impasto 😀
    L’ho utilizzata come ripieno per pasta fatta in casa, per il risotto e per zuppe ma nel pane mi manca!
    Stupenda ^^

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s