A chi non vuol far fatiche…risotto alle ortiche!

Non è vero, il proverbio dice “A chi non vuol far fatiche, il terreno produce ortiche”! E allora noi queste belle piantine di ortiche primaverili che hanno invaso l’orto le togliamo, ma mica le buttiamo però eh! Le raccogliamo, guanti mi raccomando -possibilmente doppi che quella simpaticona anche con i guanti di lattice pizzica lo stesso! e poi ci facciamo qualcosa in cucina. Dunque l’altra mattina mi sono munita di un bel cesto e siamo stati tutta la mattina in giardino a lavorare, Francesco ha fatto dei lavori nell’orto e seminato, Pietro era molto affaccendato con il suo trattore e si è intrattenuto con noi senza disturbarci, anzi aiutando sia me che il suo papà nei lavori di sistemazione dell’orto. Raccolte le mie ortiche le ho messe prima in una grande bacinella per pulirle grossolanamente dalla terra, poi nel lavello dove ho selezionato manualmente le foglie. Se voi non dovete estirparle dall’orto vi consiglio di tagliare direttamente con la forbice le foglioline, perché lavarle e pulirle è davvero un lavoraccio. Ma siccome io le fatiche le voglio fare…

Intanto che le lavavo pensavo a cosa avrei voluto farci e a come avrei potuto utilizzarle. Leggiucchiando di qua e di là ho trovato qualche notizia interessante sull’uso delle foglie e delle radici in tintoria, le foglie essendo ricchissime di clorofilla tingono ovviamente di verde, mentre le radici venivano utilizzate per tingere di giallo! Un’idea per quei famosi gomitoli di lana grezza che mi deve dare mia suocera… vedremo.

Risotto alle ortiche sulla stufa

Fate bollire per 5 minuti una manciata di foglie di ortiche lavate in un pentolino e aggiungete un paio di cucchiaini di sale (o un dado bio). Lasciate rosolare uno spicchio d’aglio e mezzo cipollotto fresco tagliato sottilissimo in qualche cucchiaio di olio di oliva extra vergine. Aggiungete il riso e fate tostare per qualche minuto girando con un mestolo di legno perché non si attacchi, dopo di ché aggiungete le foglie di ortica, 200 gr circa, e sfumate con un mestolo di acqua delle ortiche che avete fatto bollire. Rimestate e aggiungete acqua mano a mano che si asciuga. Io l’ho fatto cuocere molto lentamente sulla stufa. Servite con qualche fogliolina fresca. Devo ammettere che il gusto è molto delicato come mi avevano detto!

Con la manciatina di ortiche che mi erano servite per fare il brodino verde ho fatto delle polpettine che Pietro si è spazzolato! Sapevo che non avrebbe gradito il risotto e infatti appena l’ha visto ha sentenziato “Spinaci, bleah!”… dopo una lunga opera di convincimento che non erano spinaci ma le ortiche che avevamo raccolto di mattina ha assaggiato un paio di cucchiaini, ma non è andato oltre. Le polpette invece, quelle le ha divorate!

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

5 Responses to A chi non vuol far fatiche…risotto alle ortiche!

  1. Daria says:

    Noi il risotto con le ortiche lo adoriamo! Ogni anno aspetto che nascano nell’orto e lungo il fiume per andare a raccogliere le prime foglioline tenere: di solito non tolgo tutta la pianta ma solo appunto le foglie apicali più fresche. L’esperto di risotti qui è Marco che lo fa semplice semplice come il tuo, io invece le ho usate per farci una bella focaccia ripiena…

    • laveraarte says:

      Daria ho in lievitazione proprio ora un pagnottone verde, che però non sta lievitando per nulla! Vediamo cosa riesco a fare! Io non avevo mai mangiato il risotto alle ortiche, avevo solo mangiato la pasta con il sugo di pomodoro alle ortiche che mi è sempre piaciuto tanto. Ma… senti anche tu un lieve gusto marino? O è la mia sinusite che in questo periodo non mi molla che mi fa gli scherzetti sul gusto?

  2. fantastiche tutte queste ricette con le ortiche … che invidia! non le mangio da una vita!

  3. Maria says:

    Non riesco a trovare la ricetta per le polpette alle ortiche!!
    Grazie
    Maria

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s