Settimana Internazionale del Pannolino Lavabile | Senza pannolino a ventuno mesi

Quale settimana migliore per ufficializzare il fatto che Pietro oramai è senza pannolino se non proprio questa, che è la settimana internazionale del pannolino lavabile? Ebbene sì, Pietro è senza pannolino! Come abbiamo fatto? In questo caso semplicemente seguendo lui e tutto il resto è venuto naturale. Ma partiamo dall’inizio. Quando è nato Pietro avevo deciso di usare i lavabili e, se per i primi mesi abbiamo fatto un uso misto di lavabili ed usa e getta biodegradabili per l’80%, non appena siamo riusciti ad avere il numero giusto abbiamo smesso di usare gli usa e getta e siamo entrati a pieno regime con i lavabili, giorno e notte. Ho sempre provato anche a fare EC lasciando Pietro senza pannolino quasi tutti i giorni almeno un paio di ore al giorno, anche solo per far respirare la pelle.

Abbiamo introdotto l’uso del vasino quando Pietro aveva 9 mesi. Il vasino è sempre stato presente in bagno, e gli ho sempre spiegato a cosa servisse. Un vasino molto semplice non di plastica ma di materiale ecologico e biodegradabile, di un colore molto poco accattivante. Senza la forma di una seggiolina, senza colori, senza bottoncini che fanno la musica, senza gli occhi e le orecchie di elefante sopra… insomma, un vasino e basta.

Ma veniamo…. al sodo! Un anno fa circa Pietro ha iniziato a mostrare la sua insofferenza nel momento di mettere il pannolino, all’inizio quando ancora non camminava, semplicemente muovendosi e rotolando da una parte all’altra del letto, poi iniziando a sgusciare come una biscia e poi letteralmente correndo da una parte all’altra della casa, scappando e mostrando tutta la sua volontà di non volerlo mettere. Un mese fa circa durante un cambio del pannolino siamo arrivati all’apice: mentre lui ululava “Noooo boi” (non voglio) e io lo rincorrevo esausta per tutta la casa gli ho detto “Ah si? Non lo vuoi? Sei sicuro?” e lui “Mamma no boi” e io “Vuoi stare senza pannolino?” “Sììììì” “Va bene Pietro”. Ho pensato che forse era arrivato il momento di togliere il pannolino, e così ho fatto il test di Elena Dal Prà, autrice del libro “Via il pannolino” edito dal Leone Verde per vedere se Pietro fosse pronto per questo grande cambiamento, e il test ha dato risultato positivo, ma di fatto io già sapevo che lo era, bisognava solo armarsi di coraggio e fare il salto, complice anche il fatto che non avevo nessuna voglia di pensare alle prossime vacanze con ancora appresso una valigia di pannolini da lavare come l’estate scorsa!

E così fu che abbiamo iniziato seriamente a togliere il panno, dapprima in casa per un paio di settimane, e poi anche fuori casa, e ad oggi Pietro è ufficialmente senza pannolino da due settimane! Abbiamo iniziato con delle uscite al parchetto sotto casa, e poi con delle uscite sempre più lunghe in macchina, al supermercato, e ora andiamo dappertutto – con qualche cambio di scorta in borsa – ma finalmente ci siamo liberati dell’ingombro del pannolino! Abbiamo ancora qualche piccolo incidente di percorso, soprattutto quando è molto concentrato mentre sta giocando, però nell’insieme mi sembra che stia procedendo tutto bene, con molto entusiasmo e serenità da parte di Pietro e con molta soddisfazione e sollievo da parte mia che non devo più passare minuti stressanti a rincorrerlo con il pannolino in mano per tutta la casa! Per la notte mettiamo ancora un pannolino… ma da due mattine lo trovo completamente asciutto… che sia anche arrivato il momento di togliere anche quello? Staremo a vedere!

This slideshow requires JavaScript.

Letture di Pietro in materia di vasino:

 “On my potty” di Leslie Patricelli

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.

8 Responses to Settimana Internazionale del Pannolino Lavabile | Senza pannolino a ventuno mesi

  1. Bravissimi!! Poi mi spieghi in cosa consiste questo test?
    Io vorrei provare a spannolinare sorellina tra luglio e agosto, dato che a luglio sarà in montagna coi nonni e poi al mare con noi ad agosto…

  2. Melia says:

    Bravissima Glo, sei riuscita a far tutto nel migliore dei modi e senza stressare il pargolo!
    Detto questo, la cosa che ho trovato più interessante, nel tuo post è…. Il tuo bagno!!!!
    E’ bellissimo!
    Kisses.

    • laveraarte says:

      Il mio bagno piace sempre a tutti e ne sono molto felice! è piccolino ma è un piccolo angolo di Sardegna… le piastrelle sono di Cerasarda e hanno il colore del mio mare!

  3. tu non riesci più a scrivere sul blog….e io finalmente trovo un attimo per fare i complimenti a pietro!
    per quanto riguarda la notte sono in mlti che quando lo tolgono lo tolgono, anche la notte!
    ale invece ha sempre bevuto come un cammello prima di dormire e durante la notte quindi abbiamo aspettato un pò.
    però forza, siete sulla buona, anzi ottma strada per dimenticarsi dei pannolini….fino al fratellino o alla sorellina!!!!

  4. Giuliana Caruso says:

    Bellissima esperienza!! Grazie mille per averla condivisa!!

  5. Pingback: Sciopero… del vasino! | f*art

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s