Tricolore al profumo di Giappone

Ieri mi sono lasciata ispirare da alcune verdure invernali che tra poco lasceranno il posto a quelle primaverili e mi sono appassionata a questa ricetta che si è modificata strada facendo durante il corso della giornata. Ieri sera a cena abbiamo così celebrato i 150 anni dell’Unità d’Italia, con un pensiero speciale rivolto al Giappone.

Cosa serve per 3 persone:

1 verza

1 porro

1 patata

1 spicchio d’aglio

3 pomodori secchi

1 alga kombu

200 gr di riso basmati

1 pizzico di gomasio

Togliete 3 foglie intere dalla verza e fatele sbollentare per qualche minuto finché non si ammorbidiscono. In una pentola di coccio scaldate assieme ad un cucchiaio di olio extra vergine di oliva lo spicchio d’aglio spezzato a mano, il porro tagliato a rondelline, la patata tagliata a cubetti e la verza tagliata a listarelle. Aggiungete lentamente una caraffa di acqua (circa 1 litro), chiudete con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per una mezzora circa poi spegnete il gas e lasciate riposare per qualche ora. Fate ammorbidire l’alga kombu in acqua per qualche minuto e poi mettetela a cuocere nella pentola di coccio insieme alla zuppa.

Cuocete a parte il riso basmati facendolo tostare in una pentola per qualche minuto e poi ricoprendolo con una quantità di acqua pari al volume del riso. Chiudete il coperchio e tenete il fuoco basso per 14 minuti.

Passate nel passaverdura metà della zuppa di verdure per ottenere una crema densa.

Impiattate così:

Mettete su ogni piatto una foglia di verza intera sopra cui adagerete qualche cucchiaio di riso basmati, versate sul riso un cucchiaio di brodo della zuppa, un paio di cucchiai della crema di verdure, l’alga kombu tagliata a listarelle. Spolverate con il gomasio o solo con i semi di sesamo. Tagliate un pomodoro secco per ogni piatto e mettetelo accanto alla foglia di verza

Mangiate con orgoglio patriottico pensando intensamente ai vostri amici in Giappone.

Buon Appetito!

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s